Gianni e il Magico Alverman

…don Cristobal io voglio sposar tua figlia… ancor oggi mi viene da canticchiare ogni tanto questa canzoncina che ho in mente da ben 37 anni, tanto è passato da quel lontano 1970, anno in cui la RAI all’interno della TV dei Ragazzi programmò la serie di Gianni e il magico Alverman ogni lunedì alle ore 18,15. Come ho già detto quell’ora era la più attesa della giornata ed Alverman fu una vera fonte di giochi e magie per i bimbi dell’epoca. C’è un intero sito dedicato a questa serie televisiva http://www.cosablanca.it/alverman/index.html
a cui vi rimando per la trama e tutte le informazioni, è veramente ben fatto e curato. Oltre a Gianni ricordo benisimo il saltellante folletto Alverman che canticchiava cose simpaticamente incomprensibili pronunciando parole magiche e ovviamente Don Cristobal de Bobadilla. Alverman, che proviene dalla terra di Avalon, dona un anello magico a Gianni… e chiaramente, anch’io avevo un anello con il quale fingevo di compiere magie 15 anni prima di leggere Il Signore degli Anelli. La trama è semplice, Gianni voleva sposare Rosita, figlia di Don Cristobal, il quale cerca di impedirglielo in tutti i modi ma Gianni Grazie ad Alverman alla fine, riesce nel suo scopo e l’amore trionfa.

Una risposta a “Gianni e il Magico Alverman”

  1. sono anch'io affezzionato a questa serie televisiva.Mi ricorda i bei tempi passati.Non so perchè non è stata più riproposta.Mi piacerebbe rivedere qualche puntata,dov'è possibile?

I commenti sono chiusi