oggi…come 26 anni fa!!! Springsteen a Milano!

21 giugno 1985, ore 5.00 partenza da Bologna destinazione Milano. Non so cosa mi aspetta, non sono mai stato ad un concerto di Springsteen, questa è la sua prima volta in Italia, questa è la prima volta che lo incontrerò! Internet era lungi da venire, di lui solo poche informazioni, un po’ di foto e qualche bootleg comprato impegnando copie di Alan Ford, Zagor e Capitan Miki! Era davvero quello che si diceva? uno spettacolo continuato di 4 ore? Una esplosione di suoni, energia ed emozioni?… Ore 9.00, giornata caldissima, la prima dell’estate, cancelli chiusi ma già assiepati di ragazzi che hanno passato la notte nei sacco a pelo attendendo l’apertura prevista per le 15.00! Non ho mai visto tanta gente, si parla di 80.000 forse di più attesi per il concerto, non ricordo niente dell’attesa, mi rimangono una bandiera americana con l’immagine dell’album Born in the U.S.A. e la maglietta commemorativa, i soldi risparmiati andando a mangiare in mensa per 15 giorni sono quasi finiti, rimangono giusto quelli per un panino e per il treno del ritorno. Leggi tutto “oggi…come 26 anni fa!!! Springsteen a Milano!”

La pièda dla mì mà

Ingredienti

500 gr. di Farina tipo “0”
100 gr. di Strutto
Acqua tiepida Q.B.
Una manciata di Sale Grosso

Preparazione

Fare un vulcano con la farina, versare al centro un po’ d’acqua tiepida ed una manciata di sale grosso sulla farina. Ammorbidire lo strutto, sciogliendolo completamente con le mani ed impastare con energia, finché non si otterrà un impasto omogeneo. Fare 5 pagnottine e lasciarle riposare una decina di minuti. Mettere sul fornello a fuoco medio/alto il vostro ‘testo’ per la piada e lasciarlo scaldare. Con l’uso del matterello ed un po’ di farina stendere le pagnotte cercando di dare loro una forma più tondeggiante possibile e porle sul testo ben caldo lasciandole cuocere bene su di un lato poi girarle e cuocerle sull’altro poi toglierle, tagliarle a metà e riporre dentro uno strofinaccio e richiudere. Farcire con: prosciutto, stracchino, salame, sardoni, pecorino e volendo anche nutella. Buon appetito.